Fratelli picchiati, legati e rapinati in casa nel Ragusano

RAGUSA. Rapinati in piena notte  nella loro abitazione a Vittoria (RG), due fratelli, Giuseppe ed  Emanuele Di Trapani, sono stati immobilizzati, picchiati, legati  e abbandonati. Hanno gli occhi tumefatti, pieni di lividi, ed  ecchimosi al volto.     Tre uomini sono entrati nella loro casa da un cavedio e hanno  messo a soqquadro l'appartamento prima di massacrare di botte le  vittime e legarle. I rapinatori hanno portato via un televisore  e una carta di credito.     Quando i due malcapitati sono riusciti a slegarsi hanno  chiamato la polizia che li ha condotti in ospedale. Guariranno  in una decina di giorni. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati