Uccide la moglie e si suicida: a dare l'allarme la figlia

Omicidio suicidio a Palermo. Un carabiniere ha sparato alla moglie e dopo si è suicidato nella Stazione Falde dei militari dell'Arma, in via Calcedonio Giordano. L'appuntato dei carabinieri, Rinaldo D'Alba, 39 anni, originario di Bari ma a Palermo da quindici anni, ha ucciso con un colpo di pistola al petto la moglie di 37 anni, Rosanna Siciliano, dopo una lite. Poi si è puntato l'arma alla tempia e avrebbe fatto fuoco. Il servizio di Ignazio Marchese.

© Riproduzione riservata