Forconi, per Morsello terzo giorno davanti a Palazzo d'Orleans

PALERMO. Martino Morsello, che si definisce leader del Movimento dei Forconi, per il terzo giorno consecutivo sta mantenendo il presidio davanti a Palazzo d'Orleans, a Palermo, sede del governo regionale, per chiedere le dimissioni del presidente Raffaele Lombardo. "I siciliani - dice Morsello - sono ridotti al fallimento e la classe politica e burocratica continua a ingrassare. Le attività commerciali cinesi spuntano come i funghi e si parla di aeroporti internazionali da far costruire ai cinesi e di raffinerie in mano ai russi. Siamo davanti alla scomparsa dell'identità socio-economica dei siciliani". Morsello, che ha parcheggiato un camper davanti al palazzo, non sembra avere molto seguito all'interno del Movimento che ha contribuito a fondare; ormai da settimane si è creata una spaccatura con Mariano Ferro, che rappresenta l'ala cosiddetta moderata dei Forconi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati