Trapani, pizzo sull'acqua: un arresto

TRAPANI. Avrebbe imposto il pizzo sull'acqua a cinquanta famiglie residenti in alloggi popolari, alla periferia di Trapani e per questo Santo Renda, 47 anni, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di estorsione.  A lui ciascun inquilino di un complesso residenziale, nel Rione Sant'Alberto, doveva versare - secondo quanto accertato dalla polizia - cinque euro mensili. Nel mirino, anche alcuni commercianti della zona. Per loro la tariffa raddoppiava: 10 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati