Uso dell'auto blu, procura apre fascicolo su Armao

Accertamenti finalizzati a capire se ci siano gli estremi per dar vita ad un indagine. L'assessore regionale al Bilancio, secondo quanto riportato in un settimanale, avrebbe usato la macchina di rappresentanza per scopi personali

Sicilia, Cronaca

PALERMO. La procura di Palermo ha aperto un fascicolo di atti relativi, una sorta di accertamento finalizzato a capire se ci siano gli estremi per dar vita ad un'indagine, sull'uso dell'auto blu fatto dall'assessore regionale al Bilancio Gaetano Armao. L'iniziativa segue la denuncia, fatta dal settimanale L'Espresso, di un utilizzo improprio della vettura messa a disposizione ad Armao. Il procuratore aggiunto Leonardo Agueci, titolare del fascicolo, ha sentito oggi il giornalista che ha scritto l'articolo sull'assessore, Lirio Abbate. Il cronista ha consegnato al magistrato il video che mostra l'auto di rappresentanza, con tanto di autista, utilizzata per portare in giro la fidanzata dell'assessore e, in alcuni casi, la figlia di Armao e la tata.  Il pm dovrà verificare se ci sono gli elementi per aprire un'indagine per peculato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati