Tredicenne scomparsa in Lombardia adescata in chat da romeno e trans

MILANO. Era stata adescata su una chat la tredicenne scomparsa a Gallarate (Varese) e ritrovata a Milano dai carabinieri. Le indagini avevano portato da subito a ritenere come più probabile l'ipotesi che la ragazzina, di origini kosovare, si fosse allontanata con un ragazzo di cui non si conosceva l'identità, che frequentava da poco più di due settimane dopo essere stata adescata su Internet. Quanto è stato scoperto dopo è stato definito dagli stessi carabinieri come "estremamente triste": la minore infatti era stata portata in un monolocale a Milano e indotta a prostituirsi da questa sorta di "fidanzato", un rumeno di 25 anni conosciuto, appunto, su una chat, e da un trans italiano di 65. I due sono stati arrestati per sfruttamento della prostituzione e sottrazione di persona incapace.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati