Palermo, pregiudicato trovato senza vita in casa

Si indaga sulla morte di Giuseppe Pantaleo, 55 anni. Il suo cadavere rinvenuto dalla moglie nell'appartamento del quartiere sperone. Fatale una botta alla testa

PALERMO. Lo ha trovato la moglie riverso per terra e con una ferita alla testa. Era già senza vita, ha raccontato ai poliziotti intervenuti in piazza Ignazio Calona nel quartiere Sperone, dopo la telefonata terrorizzata fatta dalla donna. Le indagini sono scattate subito sulla morte del pregiudicato Giuseppe Pantaleo di 55 anni che ieri pomeriggio è stato trovato senza vita nel suo appartamento. Sul posto oltre agli agenti del commissariato di Brancaccio sono intervenuti, i sanitari del 118, il medico legale e il pm di turno. A tutti quella ferita dietro la testa vicino all'orecchio non ha convinto. A prima vista sarebbe poco compatibile con la caduta in casa. Secondo quanto ricostruito con la testimonianza dei familiari, l'uomo era in casa da solo. Secondo loro un malore avrebbe colpito improvvisamente Giuseppe Pantaleo facendolo stramazzare al suolo. Nella caduta rovinosa avrebbe sbattuto violentemente la testa. Da qui la ferita e il trauma alla testa. Una ricostruzione che non avrebbe del tutto convinto sia gli agenti che il medico legale che ha eseguito una prima ispezione sul corpo dell'uomo. Tutti i dubbi che si concentrano su quel taglio sopra l'orecchio. Per questo il sostituto procuratore alla fine dopo lunghe indagini ha disposto l'autopsia che sarà eseguita all'istituto di Medicina Legale. Sarà quello l'esame che scioglierà tutti i dubbi emersi sin dai primi minuti quanto è stato scoperto il corpo dell'uomo. I poliziotti sono rimasti nell'appartamento di Pantaleo per quattro lunghe ore. Gli agenti hanno iniziato a sentire quanti vivono nei pressi dell'abitazione per verificare se qualcuno ha sentito urla provenire dall'interno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati