Lo strip ad alta quota di Tina Maze

Curioso
fuori-programma a Cortina, dove la sciatrice slovena Tina
Maze ha improvvisato un accenno di strip tease al traguardo,
mostrando alle telecamere la canotta-reggiseno da gara con la
scritta "Not love your business". Una risposta "scherzosa" -
ha spiegato ai microfoni di Rai Sport - dopo la polemica che
aveva visto al centro l'avvenente sciatrice per l'uso di una
sottotuta a membrana giudicata dalla Fis "non vietata" ma
sconsigliata. Ciò perchè avrebbe una membrana simile alla
plastica, vietata dai regolamenti di Coppa. Il caso era sorto dopo il secondo posto della Maze nel SuperG
di Bad Kleinkirchheim, quando la Federsci svizzera aveva
protestato con la Fis per l'uso della speciale tuta da parte
della sciatrice. Tina Maze, terza nel supergigante di Cortina, ha
risposto in modo ironico e piccante, spiegando che, per lei, su
questa polemica di "tute e mutandine" è solo il caso di
scherzare.

© Riproduzione riservata