Fincantieri, operai in piazza a Palermo anche per l'Epifania

Le tute blu hanno organizzato un volantinaggio a piazza Politeama per informare i palermitani delle ragioni dello sciopero contro il piano da 140 esuberi predisposto dall'azienda

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Prosegue la mobilitazione degli operai del Cantiere navale di Palermo. Nel giorno della festa dell'Epifania le tute blu hanno organizzato un volantinaggio a Piazza Politeama, nel centro della città, per informare i palermitani delle ragioni dello sciopero, in atto da giorni, contro il piano da 140 esuberi, predisposto da  Fincantieri.    
"La gente esprime la propria solidarietà, fermandosi a parlare con noi, abbiamo anche distribuito volantini agli automobilisti fermi ai semafori" dice Francesco Foti della Rsu Fiom Fincantieri. Riferendosi alle dichiarazioni del Presidente di Confindustria Palermo, Alessandro Albanese, che ieri ha detto "che gli operai dell'indotto sono costretti a restare a casa, malgrado il lavoro ci sia, a causa delle turbolenze sindacali all'interno del Cantiere navale" il sindacalista afferma "si é svegliato da un letargo lungo tre anni. Ci sono 100 operai dell'indotto senza reddito da 18 mesi, perché non hanno maturato i requisiti per accedere agli ammortizzatori sociali e ancora siamo in attesa di siglare un accordo specifico con la Regione. Invito Albanese a venire al Cantiere e constatare di persona qual è la situazione". L'iniziativa è stata organizzata dalla Fiom e dalla Uilm.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati