Epifania, doppio appuntamento per il gruppo Maria Immacolata di Casteldaccia

PALERMO. Quest’anno per l’Epifania doppio appuntamento di solidarietà per i volontari dell’associazione “Gruppo di preghiera Maria Immacolata” di Casteldaccia, fondata dal missionario laico Pino Lo Giudice.
Oggi, alle ore 11, presso il reparto di Oncologia pediatrica dell’ospedale “Maurizio Ascoli” di Palermo, il presidente Francesco Paolo Argo, Concetta Lo Giudice (moglie del fondatore) e i volontari porteranno giocattoli in dono ai bambini ricoverati.
A consegnarli agli ex compagni di corsia sarà Francesco, figlio di uno dei volontari: il piccolo è stato curato dai medici del reparto per una rara neoplasia.
Domani, alle ore 15,30, presso la “Cittadella dell’Immacolata” di Casteldaccia, in contrada Cavallaro, 10, si ripeterà, ma ancora più in grande, la tradizionale “Festa multietnica dell’Epifania”, offerta ai bambini meno fortunati, immigrati e non, ospiti di centri sociali e strutture d’accoglienza di Palermo.
Quest’anno a divertirsi saranno oltre 300 ospiti: parteciperanno infatti i piccoli dei quartieri Kalsa e Brancaccio, del centro Ubuntu, del Giardino di Madre Teresa, dell’Associazione Casa di tutte le genti, del centro Padre nostro, delle Suore San Vincenzo Pia Opera infermi poveri a domicilio, oltre a quelli accompagnati dai volontari del Gruppo di preghiera.
L’ampliamento della partecipazione è stato possibile grazie anche all’impegno e alla solidarietà del comandante col. Stefano Cosimo De Braco e di tutti i militari del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Palermo, che hanno raccolto fondi e donato giochi. Il comandante ha anche messo a disposizione cinque autobus con autisti per il trasporto dei bambini da Palermo a Casteldaccia.
Inoltre, l’Ente bilaterale del Terziario di Palermo, presieduto da Antonino Matranga, ha donato 30 panettoni e 200 pupazzetti; il presidente del Consiglio comunale di Palermo, Alberto Campagna, ha donato giocattoli; il Comune di Altavilla Milicia ha concesso un contributo di 1.000 euro; e ha collaborato il bar Bellevue di Lombardo, sempre di Altavilla Milicia.
Il programma prevede rappresentazioni varie, giochi, spettacoli comici, distribuzione di merende, dolci e giochi a tutti i partecipanti. Il servizio di sicurezza sarà garantito dai volontari dell’associazione nazionale di protezione civile “Le aquile”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati