Cisl: "In Sicilia formazione nel caos"

Il segretario della Cisl Scuola: ancora oggi registriamo i soliti cronici e strutturali problemi che penalizzano gli operatori del sistema de settore

PALERMO. "Formazione professionale ancora nel caos e nell'emergenza. Ritardo nelle attività e stipendi non pagati da mesi". Lo dice il segretario Cisl Scuola Sicilia Angelo Prizzi. "In una Regione normale, capace di programmare, consapevole dei vincoli di bilancio e del pesante indebitamento e - aggiunge - con un sindacato che chiede di  riorganizzare il settore, tutto questo non sarebbe mai accaduto. Invece ancora oggi registriamo i soliti cronici e strutturali problemi che penalizzano gli operatori del sistema de settore".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati