Muore dopo la chemio, aperta un'inchiesta a Palermo

Valeria Lembo, 34 anni, secondo i familiari sarebbe stata uccisa da una dose eccessiva di farmaci. L'assessore Russo chiede una relazione al direttore generale del Policlinico

PALERMO. L'assessore regionale per la Salute, Massimo Russo, ha chiesto al direttore generale del Policlinico di Palermo, Mario La Rocca, una dettagliata relazione sulla morte di Valeria Lembo, 34 anni, avvenuta ieri pomeriggio e per la quale è già stata aperta un'inchiesta della magistratura.
"Sono molto vicino ai familiari della signora Lembo - ha detto Russo - ed esprimo il mio profondo dolore per quanto avvenuto. Ho chiesto che vengano approfonditi con il massimo rigore tutti gli aspetti legati alla vicenda per fare luce sulle cause del decesso e verificare eventuali responsabilità da parte del personale sanitario".
Secondo la denuncia dei familiari, sulla base della quale è stata aperta un'inchiesta, la donna sarebbe morta per una dose eccessiva di farmaci chemioterapici. I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati