Cisl: subito tavolo tecnico su vertenza Servirail

PALERMO. Subito un tavolo tecnico alla Regione Sicilia con Trenitalia e le Organizzazioni sindacali. A chiederlo sono la Cisl e la Fit Cisl di Messina, il giorno dopo l'incontro del presidente della Regione Raffaele Lombardo col ministro Clini e il sottosegretario Catricalà sulla vertenza Servirail. "Così come ha fatto la Regione Lombardia, che ha convocato per venerdì 30 dicembre un tavolo tecnico con Trenitalia", precisano dalla Cisl messinese. Il Tavolo tecnico, secondo il sindacato, dovrà servire a capire esattamente quale sarà il futuro dei treni notte in Sicilia, qualé l'attuale stato dell'arte del contratto di servizio del trasporto regionale che ha visto con l'ultimo cambio orario un notevole taglio di treni a cominciare dalla Metroferrovia, e infine comprendere esattamente quale è il percorso di ricollocazione sbandierato da Trenitalia per gli 85 lavoratori ex Servirail. "Il Tavolo tecnico è urgentissimo - continuano Cisl e Federazione Trasporti - la bomba sociale è già scoppiata e non si deve sottovalutare un altro problema dietro, quello legato alla ristorazione, alle mense ferroviarie e al servizio bar sulle navi traghetto gestite dalla Nettuno Multiservizi che, con il cambio orario, ha registrato un calo del 40% negli incassi dovuto al taglio dei treni". Nel pomeriggio, con un gesto fortemente simbolico, i lavoratori ex Servirail porteranno le 85 lettere di licenziamento a Palermo all'assessore regionale ai Trasporti Pier Carmelo Russo, mentre questa mattina proseguita la raccolta delle firme con banchetti itineranti in tutta la città.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati