Sciacca, cane causò incidente: famiglia denuncia il Comune

SCIACCA. Una richiesta di risarcimento danni per oltre 2 milioni di euro è stata presentata al comune di Sciacca dai familiari di Salvatore Ciancimino, morto a 28 anni nel 2007 in un incidente stradale lungo la strada di collegamento tra Sciacca e la zona balneare di contrada Foggia. Il giovane era sulla sua moto quando un cane randagio attraversò la strada e nel tentativo di evitare l'impatto il giovane si schiantò e morì. Per i familiari il Comune è responsabile della presenza sulla strada del cane, non avendo fronteggiato il fenomeno del randagismo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati