Ruba cassonetti, arrestato a Carini

CARINI. I carabinieri lo hanno fermato alla guida di un furgone sul quale trasportava due cassonetti in ferro per la raccolta dei rifiuti, rubati poco prima e destinati a un'azienda per il riciclaggio di materiale ferroso. Per Vincenzo Balsamo, 22 anni, pregiudicato, è scattato così l'arresto in flagranza con l'accusa di furto aggravato e trasporto illegale di rifiuti pericolosi. Ad insospettire i militari dell'arma è stata per l'appunto la presenza insolita dei cassonetti sul furgone. E' bastato un rapido controllo per accertare che i cassonetti, di proprietà dell'Ato Palermo 1, erano stati asportati poco prima dalla via don Luigi Sturzo, nella zona industriale di Carini. La refurtiva recuperata è stata restituita alla società che gestisce la raccolta dei rifiuti e posizionata nuovamente sulla strada, mentre il pregiudicato è stato accompagnato in camera di sicurezza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati