Ue, ok a Dop per la ciliegia dell'Etna

BRUXELLES. La Commissione europea ha dato il via libera, oggi a Bruxelles, al riconoscimento di altre due denominazione di origine protette italiane: l'olio extra vergine di oliva Terre Aurunche e la Ciliegia dell'Etna. Il ministro per le politiche agricole e alimentari, Mario Catania, si è rallegrato dell'ulteriore decisione, non ancora pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Ue, che porta a 236 le denominazione riconosciute dall'Europa e iscritte nel registro europeo che protegge le Dop e gli Igp contro imitazioni e falsi. La Dop 'Ciliegia dell'Etna', viene prodotta in provincia di Catania, in tutto o in parte nei Comuni di Giarre, Riposto, Mascali, Fiumefreddo di Sicilia, Piedimonte Etneo, Linguaglossa, Castiglione di Sicilia, Randazzo, Milo, Zafferana Etnea, S. Venerina, Sant'Alfio, Trecastagni, Pedara, Viagrande, Nicolosi, Ragalna, Adrano, Biancavilla, S. Maria di Licodia, Belpasso, Aci S. Antonio, Acireale. La zona si estende fino ai 1.600 metri sul livello del mare sui versanti Nord-orientale e Sud -Ovest dell'Etna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati