L'annuncio della Fornero: dal 2018 
stop alla pensione di anzianità

Il ministro del Welfare lo ha detto durante un'audizione alla Camera. "La riforma punta tutto, e fallirà se non sarà così, su un nuovo mercato del lavoro che funziona bene e che dà occupazione a un maggior numero di persone"

ROMA. Dal 2018 non dovrebbé più essere possibile andare in pensione anticipata rispetto all'età di vecchiaia. E' quanto ha detto il ministro del Welfare Elsa Fornero in una audizione alla Camera spiegando che in quella data dovrebbe concludersi la transizione e non dovrebbe più essere possibile andare in pensione di anzianità.  La riforma punta tutto, e fallirà se non sarà così, su un nuovo mercato del lavoro che funziona bene e che dà occupazione a un maggior numero di persone. Ha detto il ministro.
La riforma delle pensioni, secondo quanto ha aggiunto ha un "respiro di lungo termine" in modo che gli italiani non ne debbano avere altre nei prossimi anni. Fornero ha sottolineato come il blocco della rivalutazione delle pensioni in essere superiori a due volte il minimo rispetto all'inflazione per i prossimi due anni sia una medicina "amara" ma come questo sia "il riflesso della difficoltà finanziaria".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati