Crollo della palazzina a Barletta, quattro arresti

BARLETTA. Svolta nelle indagini sul crollo di una palazzina che a Barletta il 3 ottobre scorso provocò la morte di cinque donne. Quattro persone sono state arrestate e un'altra interdetta dall'attività professionale per disastro colposo, omicidio colposo plurimo e lesioni. I provvedimenti sono stati emessi dalla magistratura di Trani e riguardano il titolare e due dipendenti dell' impresa che si occupava di demolire resti di una palazzina accanto a quella crollata, e il titolare dell'impresa di costruzioni che avrebbe dovuto edificarne un'altra nella stessa area. Il provvedimento di interdizione alla professione, in via cautelare, riguarda l'architetto che progettò i lavori che dirigeva. Nel crollo della palazzina morirono quattro donne che lavoravano a nero in un laboratorio di confezioni e la figlia quattordicenne dei titolari del laboratorio stesso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati