A Palermo il meeting degli aspiranti imprenditori

PALERMO. Trenta giovani di Sicilia e Calabria parteciperanno a “Idee in movimento: il meeting degli aspiranti imprenditori” che si svolgerà domani e giovedì a Palermo. L’evento rappresenta il momento conclusivo di “Creare Imprese in Rete”, il progetto realizzato dall’associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus con il finanziamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri -  Dipartimento della Gioventù e dell’Unione degli Assessorati, per promuovere la cultura d’impresa tra i giovani di Sicilia e Calabria, le due regioni con il più alto tasso di disoccupazione in Italia. La prima delle due giornate si aprirà con “l’aperitivo impresa” in programma domani, mercoledì 23 novembre, alle ore 17:00, presso il Kursaal Kalhesa sito in Foro Umberto I, 21 (Foro Italico).
Gli aspiranti imprenditori, studenti delle università di Palermo e Reggio Calabria, presenteranno le loro idee imprenditoriali ad un pubblico di imprenditori, rappresentanti istituzionali e professori universitari che insieme a loro si confronteranno sul tema del fare impresa. Il secondo incontro invece è previsto giovedì 24 novembre alle ore 10:00 presso l’aula Domenico Lanza del dipartimento di Scienze biologiche presso l’Orto Botanico, in via Lincoln, 2.  
Creare imprese in rete nasce dall’esigenza di dare una risposta concreta agli alti tassi di disoccupazioni rilevati in Sicilia e in Calabria nonché di educare i giovani al lavoro autonomo e alla cultura d’impresa facendo leva sulle loro capacità. Il progetto, infatti, ha previsto una serie di lezioni su temi relativi alla creazione, alla gestione e allo sviluppo delle piccole e medie imprese e alla realizzazione di un business plan.  «Con il progetto Crea.Re - afferma il presidente dell’Ams Onlus, Marco Marchese - abbiamo voluto avviare un percorso di crescita imprenditoriale finalizzata anche a combattere la cultura del posto fisso per questo ci auguriamo che dopo questo percorso i ragazzi decidano di provare a fare la loro parte senza aspettare che qualcosa accada».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati