Sabato, 19 Agosto 2017

Rugby, Palermo a caccia del sesto sigillo

L’Italo Belga affronterà domenica al velodromo il Primavera. Occasione per restare in zona play-off
Sicilia, Sport

PALERMO. Alla ricerca del sesto sigillo per mantenere il secondo posto. L’Italo Belga Palermo rugby affronterà domenica al velodromo Paolo Borsellino il Primavera Rugby. Per il quindici nero-arancio l’occasione per mantenersi all’interno della zona play-off e continuare l’assalto alla serie A. I due allenatori Jaco Stoumann e Gioacchino La Torre stanno preparando la partita al meglio. Il Primavera è sesto in classifica con 13 punti e domenica ha travolto il Reggio Calabria 37-22. Una marcia di tre vittorie ed altrettante sconfitte con 67 punti fatti e 121 subiti. La difesa, invece, sembra essere il punto di forza dei palermitani. Che da due turni consecutivi (le trasferte a Reggio Calabria ed a Frascati) non subiscono punti. Il Palermo ha consolidato il secondo posto con 21 punti alle spalle del Gran Sasso, capolista con 27. I nero-arancio vengono da cinque vittorie consecutive, 140 punti segnati e 56 subiti. La miglior difesa del girone 4 del campionato nazionale di serie B, la seconda dei quattro gironi del campionato cadetto, dietro al Cus Genova che ha subito 52 punti. Predica attenzione e pazienza il numero uno del Palermo Rugby, Fabio Rubino: «Piedi per terra e giocare ogni partita come fosse una finale. Ogni match nasconde delle insidie. Non dobbiamo pensare alle cinque vittorie consecutive e nemmeno che siamo in zona play-off. Il campionato è lungo». I due tecnici non potranno contare sullo squalificato Lerda. Mentre recuperano dai rispettivi infortuni Michel e Di Muro, che prenderanno posto in panchina, almeno all’inizio. Arbitrerà Russo di Milano. Fischio d’inizio alle 14:30.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook