Catenanuova, sequestrata discarica abusiva

CATENANUOVA. Una discarica abusiva realizzata alla base di un viadotto, che potrebbe averne compromesso la stabilità. Le Fiamme gialle di Enna e la Polizia provinciale hanno sequestrato un'area di 5 mila metri quadri in prossimità di una via di accesso al Comune di Catenanuova. Gli inquirenti sospettano che in provincia operi un'associazione a delinquere dedita al traffico di rifiuti illeciti. I lavori abusivi di scavo avrebbero compromesso la staticità della strada provinciale 24 b che da Catenanuova porta a Centuripe, mentre il Genio Civile verificherà a breve lo stato di agibilità di alcuni piloni del viadotto. Nel sito sono stati stoccati ingenti quantitativi di rifiuti speciali di ogni genere, anche di natura pericolosa, tra cui lastre di amianto e liquami. L'intervento di oggi, al quale hanno partecipato funzionari del Genio civile e tecnici specializzati dell'Arpa di Enna, è stato coordinato dal procuratore di Enna Calogero Ferrotti. Per verificarne la tossicità sono stati prelevati dei campioni dai tecnici dell'Arpa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati