Romano: no a un governo tecnico

Il ministro dell’Agricoltura: “C’è la necessità di dare al Paese un’idea chiara di centrodestra, che rappresenta un patrimonio che non può essere disperso in diverse posizioni”

CREMONA. Intesa difficile da trovare tra le parti sulla legge di stabilità. Contrario al governo tecnico. Sono questi i principali temi affrontati dal ministro dell’Agricoltura, Saverio Romano a margine del primo Forum nazionale dell’Agroalimentare che si sta svolgendo alla Fiera di Cremona.
Romano ha manifestato delle perplessità sulla possibilità di arrivare presto all’approvazione della legge di stabilità. «Occorre dare risposte in tempi rapidi, ma ciò che è successo ieri in Senato fa capire che difficilmente sarà così. Ieri, infatti, le opposizioni hanno votato contro il maxi emendamento che segue gli impegni assunti in sede europea. Si parla di un governo di larghe intese, ma continuo a vedere esponenti di maggioranza e opposizione accapigliarsi nelle trasmissioni televisive. L’unica condivisione – si chiede ironicamente il ministro - deve essere rappresentata dal cambio del presidente del consiglio?».
Romano si esprime anche sulla possibilità, ormai sempre più probabile, di un governo tecnico guidato dal neo senatore a vita, Mario Monti. «Sono sempre stato contrario alla possibilità di un governo tecnico, ma non mi scandalizzerei se questa ipotesi si verificasse».
Una cosa è certa, con le dimissioni di Berlusconi, dopo l’approvazione della legge di stabilità, anche Romano uscirà di scena dalla squadra di ministri. «Ho cominciato questa esperienza con Berlusconi e rimarrei ministro – precisa Romano – solo se lui restasse presidente del Consiglio. Il mio sostegno al nuovo governo non dipende dal fatto di avere ancora un ministero, ma da altre cose».
E sul futuro del centrodestra, ecco, infine, l’auspicio del ministro Romano. «Abbiamo chiesto un incontro per chiarire la posizione del centrodestra. C’è la necessità di dare al Paese un’idea chiara di centrodestra, che rappresenta un patrimonio che non può essere disperso in diverse posizioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati