Tunisino accoltellato a Mazara: è grave

MAZARA. Un tunisino di  22 anni, Salah Missaoui, è stato accoltellato in nottata,  intorno alle 4, davanti alla sua abitazione di via Sebastiano Lo  Monaco, a Mazara del Vallo. Dopo un intervento chirurgico, il  giovane è stato trasferito in prognosi riservata al Civico di  Palermo. Le tre coltellate ricevute gli hanno lesionato la  pleura e il pericardio.     Missoui era giunto su un barcone a Lampedusa, lo scorso  marzo. Ha un permesso di soggiorno temporaneo per motivi  umanitari e a settembre era stato indagato dai carabinieri per  spaccio di droga. I carabinieri, che conducono le indagini,  hanno già dei sospetti su una persona. Sembra che il ferimento  sia avvenuto nel corso di una lite maturata nell'ambiente degli   spacciatori. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati