Condannato a 10 anni Salvatore Messina Denaro

La pena per il fratello del boss in continuazione con una precedente pena di 9 anni, per associazione mafiosa

PALERMO. Salvatore Messina Denaro, fratello  del capomafia latitante Matteo Messina Denaro, è stato  condannato a 10 anni di carcere, in continuazione con una  precedente pena di 9 anni, per associazione mafiosa.     La sentenza è stata emessa, in abbreviato, dal gup di Palermo  Lorenzo Matassa.    A 8 anni, sempre per mafia, è stato condannato Giovanni  Craparotta, a 4 Matteo Filardo, che era imputato di estorsione,  a due anni e sei mesi Matteo Filardo, accusato di fittizia  intestazione di beni aggravata dall'avere agevolato la mafia.    I quattro imputati sono stati arrestati a marzo del 2010  nell'ambito dell'indagine sulla mafia di Castelvetrano, paese  del boss latitante, denominata Golem 2.     Il gup ha liquidato un risarcimento di 100mila euro al Comune  di Campobello di Mazara costituito parte civile. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati