Concussione e corruzione, assolto il deputato Mancuso

Le accuse riguardavano il suo mandato di sindaco negli anni 2004-2005. "Ho sempre avuto fiducia nella magistratura - dice Mancuso - sottoponendomi serenamente al suo giudizio. In questo momento il primo pensiero va alla mia famiglia e a tutti i cittadini di Adrano che hanno sempre creduto nel mio impegno trasparente e cristallino"

CATANIA. L'ex sindaco di Adrano, e  attuale deputato regionale Pdl Fabio Mancuso, è stato assolto  dalle accuse di corruzione e concussione dal tribunale di  Catania. Le accuse rigurdavano il suo mandato di sindaco negli  anni 2004-2005.     "Ho sempre avuto fiducia nella magistratura - dice Mancuso -  sottoponendomi serenamente al suo giudizio. In questo momento il  primo pensiero va alla mia famiglia e a tutti i cittadini di  Adrano che hanno sempre creduto nel mio impegno trasparente e  cristallino di sindaco.   "Fabio Mancuso è stato trascinato in giudizio per un'accusa  del tutto infondata e finalmente oggi ha avuto giustizia"   commenta il coordinatore del Pdl in Sicilia, Giuseppe  Castiglione.     "Il Pdl - dice Castiglione - non ha mai avuto dubbi sulla  condotta dell'on. Mancuso e spero che adesso gli sia restituita  ogni dignità e rispettabilità di persona, che ha sempre svolto  in maniera integerrima i propri doveri e la propria azione  amministrativa e politica". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati