Licata, braccio stritolato da una macina: grave operaio

LICATA. Un operaio di 21 anni, Calogero Sanfilippo, è ricoverato in Rianimazione all'ospedale Civico di Palermo dopo che, questa mattina, è rimasto coinvolto in un incidente sul lavoro. Il giovane stava pulendo - secondo quanto è stato ricostruito dalla polizia - la macina di un frantoio, in un oleificio di contrada Safarello a Licata, quando l'apparecchiatura si è messa in moto e gli stritolato il braccio. Trasportato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata, il ventunenne è stato operato e poi trasferito, in elisoccorso, a Palermo. La prognosi sulla vita è riservata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati