Afghanistan, feriti lievemente 5 militari italiani: uno di loro è palermitano

Ordigno contro un blindato Lince. A bordo c’era anche Luca Militello, 29 anni, fratello di Salvo, operatore video che collabora con Tgs. Le loro condizioni non destano preoccupazione

ROMA. Ordigno contro un blindato italiano Lince in Afghanistan. Cinque militari sono rimasti lievemente feriti: le loro condizioni non destano preoccupazione. Fra loro c’è anche un palermitano, Luca Militello, 29 anni, fratello di Salvo, operatore video che collabora con Tgs. Nell'ambito di una operazione di normale controllo del territorio - fa sapere il comando italiano - alle 18.30 circa un Lince della Task Force South, su base 152/o Reggimento Sassari, è stato coinvolto nell'esplosione di un ordigno improvvisato a circa 10 km dalla base di Tobruk, nel distretto di Bala Baluk, provincia di Farah. Cinque militari hanno riportato leggere ferite da traumi da contusione e shock e che non destano preoccupazione.  Sul luogo dell'incidente è intervenuto immediatamente un team 'Iedd' (assetto composto da personale specializzato nel riconoscimento e nella bonifica di ordigni esplosivi) per condurre gli accertamenti di rito tesi ad individuare la natura e l'origine dell'esplosione.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati