"Cresta su multe", condannato vigile di Nicosia

NICOSIA. Faceva la cresta sulle multe  versate  dagli automobilisti, un vigile urbano è stato scoperto  e condannato. Adesso dovrà risarcire anche il danno causato  all'immagine del Comune di Nicosia (En). Lo ha deciso la Sezione  giurisdizionale d'appello della Corte dei conti che ha  confermato la sentenza emessa dai giudici di I Grado nei  confronti di Francesco Nicosia, condannato a versare al Comune  di Nicosia 10 mila euro, oltre alle spese processuali.     In sede penale, il funzionario è stato condannato a due anni  e due mesi per peculato, nonostante abbia restituito prima del  processo i 23 mila euro di cui si era appropriato.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati