Ristoranti, l'eccellenza siciliana nella guida del Gambero Rosso

Una delle guide più seguite d’Italia assegna i riconoscimenti agli chef, molte le conferme e le sorprese per gli isolani. Ecco i migliori

PALERMO. La ristorazione siciliana si conferma di altissima qualità. Lo dice chi conosce l’eccellenza enogastronomica e lo confermano i riconoscimenti che gli chef isolani raccolgono in giro per l’Italia e non solo.
La Guida del Gambero Rosso, tra le più conosciute e seguite in Italia dà seguito a questa tendenza e conferma questa attenzione con l’esaltazione della cucina di Pino Cuttaia de La Madia di Licata e di Accursio Craparo de La Gazza Ladra dell’Hotel Palazzo Failla di Modica che hanno conquistato il massimo riconoscimento: le tre forchette, con i punteggi, rispettivamente, di 91 e 90.

Ed ecco la lista completa e il punteggio dei ristoranti siciliani:
La Madia - Licata (AG) 91
La Gazza Ladra dell’Hotel Palazzo Failla – Modica (RG) 90
Duomo – Ragusa 88
Al Fogher – Piazza Armerina (EN) 86
Principe Cerami dell’Hotel San Domenico – Taormina (ME) 86
Locanda di Don Serafino – Ragusa 84
Coria – Caltagirone (CT) 83
Casa Grugno – Taormina (ME) 83
Bellevue dell’Hotel Metropole - Taormina (ME) 82
L’Oste e il sacrestano – Licata (AG) 80

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati