Palermo, il Reloj cambia gestione

Il timone di uno dei locali più chic della movida del capoluogo passerà da Corrado Caronna (ex Birimbao e Addaurareef), Daniele Di Gregoli e Paolo Sardina a una cordata di giovani imprenditori

PALERMO. Il Reloj di via Pasquale Calvi, uno dei locali più chic della movida palermitana, sta per cambiare gestori. Il timone, finora in mano a Corrado Caronna (ex Birimbao e Addaurareef), Daniele Di Gregoli e Paolo Sardina, passerà a una cordata di giovani imprenditori.
Nei prossimi giorni, il tempo di definire gli accordi, sarà ufficializzato il passaggio. Nel frattempo, anche attraverso la rete, già si parla di inaugurazione invernale del locale, che è stata fissata per il prossimo venerdì, alle 20,30. L'entrata è assicurata ai possessori dell'invito.



Il Reloj è tra i locali più apprezzati della città, un contenitore che ospita un ristorante da 50 posti, sushi bar e lounge bar. Non manca lo spazio per gli eventi musicali dal vivo, come il Jazz, o l'immancabile Dance. Un ritrovo molto amato nelle ore notturne dai giovani e dagli over 45, per l'aperitivo. L'innesto di una nuova ventata generazionale alla gestione del locale potrebbe portare novità, che gli interessati non intendono svelare, almeno fino alla sera dell'inaugurazione, che si prevede molto affollata.  Su Facebook è stata aperta una pagina dedicata all'apertura di venerdì. Si contano già 330 adesioni per una serata che parte con l'aperitivo e finisce, a tarda notte, con la musica. Ingresso libero prima delle 22. Dopo, dieci euro con la consumazione, ma il nome dovrà essere su una lista dedicata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati