Minacce a impresa edile nel Nisseno

BUTERA. Prima minacciano il  guardiano poi fanno trovare un pupazzo di peluche impiccato al  cancello del cantiere. E' successo in contrada Geremia, a  Butera, nell'area dove l'impresa "Sogrecal Costruzioni edili"  di Gela sta realizzando un depuratore delle acque reflue per  conto dell'amministrazione comunale.  Il titolare della ditta, Salvatore Greco, ha presentato una  denuncia ai carabinieri, dichiarando di non avere ricevuto  minacce né richieste di denaro. Greco fa parte  dell'associazione antiracket "Gaetano Giordano" .  I carabinieri stanno interrogando il dipendente del cantiere per  tentare di tracciare l'identikit delle persone che lo hanno  minacciato, intimandogli di abbandonare quell'incarico. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati