Truffa ad anziani, denunciati due palermitani a Reggio Emilia

REGGIO EMILIA. Due specialisti di truffe ad anziani sono stati individuati e denunciati dalla polizia a Reggio Emilia, dopo che domenica scorsa avevano truffato un anziano con finti diamanti. T.G. di 44 anni e F.B. di 43, pluripregiudicati palermitani per truffe e rapine, sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso. Domenica mattina hanno fermato un anziano reggiano che faceva una passeggiata in via Farini e gli hanno riferito di essere due alti Ufficiali della Marina Militare, di rientro da una missione in un fantomatico paese esotico, dove per pochi soldi, avevano acquistato alcuni purissimi diamanti. I due hanno aggiunto di trovarsi in precarie condizioni economiche, e proposto quindi al pensionato di acquistare i preziosi per 1.500 euro. L'anziano è andato a prelevare 1.500 euro in contanti e ha concluso la compravendita. Il giorno dopo è andato in una gioielleria del centro per chiedere l'esatta valutazione delle pietre: si trattava di due fondi di bottiglia di nessun valore. L'uomo ha fatto denuncia in Questura. La polizia li ha identificati in meno di 48 ore e ha scoperto che i due, residenti a Palermo, sono specializzanti nella truffa dei diamanti, e proprio per metterla a segno partivano appositamente dalla Sicilia per colpire diverse città del Nord Italia. In molte città hanno infatti già messo a segno la stessa truffa, seminando una scia di denunce.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati