Mafia, confiscati beni per 500 mila euro nel Nisseno

CALTANISSETTA. La polizia, in esecuzione di un provvedimento emesso dal tribunale di Caltanissetta ha confiscato beni, per circa 500 mila euro, nella disponibilità di Giorgio Lignite, 41 anni, che erano già stati sequestrati nel 2009. Lignite ha precedenti per associazione mafiosa, estorsioni ed  è esponente di spicco di cosa nostra, dice la polizia. Sono stati confiscati un fabbricato su tre piani, un terreno di 2 ettari, e conti correnti e denaro contante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati