Cefalù, in mare il cadavere di una romena

Interrogato il convivente, un uomo di 60 anni. Ha raccontato che la donna soffriva di depressione. Forse è un suicidio

PALERMO. Il cadavere di una romena di 30 anni residente a Cefalù è stato ritrovato in mare, nelle acque di Lascari, da un pescatore. La polizia che indaga sul decesso, sta ascoltando il convivente, un pensionato di Cefalù di 60 anni, che ha raccontato che la compagna soffriva da mesi di una forte depressione e che si era allontanata da casa questa mattina. Nell'abitazione della coppia sono state trovate diverse confezioni di psicofarmaci che avvalorerebbero le parole del pensionato e farebbero pensare a un suicidio. Il cadavere galleggiava nei pressi della spiaggia di Settefrati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati