Troppe partite del Napoli la sera: protestano i ristoratori

Il presidente di Confcommercio: “Con le gare in notturna registriamo un calo della clientela del 50%”

NAPOLI. "A Napoli il calcio può essere anche un problema con risvolti drammatici per i pubblici esercizi. L'enorme incremento rispetto alla scorsa stagione degli incontri serali di campionato della squadra azzurra, tra anticipi del sabato e posticipi della domenica, ha infatti prodotto conseguenze negative per le aziende di ristorazione, che hanno calcolato un calo medio della clientela del 50% in concomitanza con le partite in notturna, con punte che possono arrivare sino al 90%". Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Napoli. "Ci appelliamo perciò al senso di responsabilità dei massimi dirigenti della Lega Calcio, del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, del sindaco partenopeo Luigi De Magistris e delle istituzioni della Campania affinché comprendano il dramma delle imprese e dei lavoratori", conclude Russo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati