Stromboli, alunni nella pluriclasse: protesta dei genitori

STROMBOLI. Terza settimana senza scuola per i bambini di Stromboli. I genitori hanno infatti deciso di tenere a casa i propri figli a causa delle carenze del sistema scolastico che per quest'anno prevede un'unica pluriclasse che raccoglie i 21 bambini iscritti (dalla prima alla quinta elementare) con una sola maestra. Le insegnanti sarebbero due, dicono dalla direzione, ma una e' stata dirottata a Panarea dal 19 settembre, per coprire una cattedra vacante.    
Per quanto riguarda la scuola media le lezioni sono cominciate solo il 26 settembre: alcuni insegnanti infatti devono ancora essere nominati. Gli studenti iscritti sono 16 e, anche per loro, la nuova normativa scolastica prevede solo una pluriclasse (dalla prima alla terza media).    
Alcuni rappresentanti dei genitori di Stromboli, accompagnati dal Sindaco di Lipari Mariano Bruno, hanno incontrato il Provveditore agli Studi di Messina Cataldo Dinolfo, per chiedere lo sdoppiamento delle pluriclassi sia alle elementari che alle medie. ''La risposta del provveditore e' stata positiva - racconta uno dei genitori presenti alla riunione - ci ha assicurato che fara' il possibile perche' le nostre richieste siano realizzate''.   
Nel frattempo, la mobilitazione dei genitori di Stromboli prosegue su facebook, dove e' stato creato un gruppo, ''Scuola In Mezzo Al Mare'', che raccoglie le adesioni e le denunce anche di altre isole che vivono situazioni analoghe. Gli iscritti sono gia' quasi 500 e l'intenzione e' quella di fare di tutto perche' il diritto allo studio dei bambini delle isole venga assicurato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati