Messina, muore al Policlinico: aperta un'inchiesta

La procura ha aperto un fascicolo sulla morte di Salvatore Fusco, di 54 anni, dopo nove giorni di ricovero. La famiglia accusa i sanitari

MESSINA. La procura di Messina ha aperto un'inchiesta sulla morte di un commerciante, Salvatore Fusco, 54 anni, avvenuta ieri al Policlinico dopo nove giorni di ricovero. L'inchiesta è nata dopo che la moglie dell'uomo ha presentato una denuncia alla polizia perché ritiene che ci siano responsablità dei sanitari per la morte del marito. Secondo quanto riportato nella denuncia, Fusco  era stato ricoverato nel reparto di Neurologia perché improvvisamente aveva perso l'uso del braccio destro. In seguito ha perso anche l'uso delle gambe e della parola e infine ieri è morto. I sanitari avevano diagnosticato un encefalite virale, ma secondo i familiari si sarebbe trattata di una meningite fulminante che non sarebbe stata curata in modo adeguato. Il sostituto procuratore Liliana Todaro ha disposto l'autopsia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati