Niente straordinari, vigili del fuoco in agitazione ad Agrigento

Annunciato lo sciopero se non verrà attivata la procedura di conciliazione prevista per risolvere la vertenza nata dai mancati pagamenti per il lavoro svolto in occasione dell'emergenza sbarchi a Lampedusa

AGRIGENTO. I vigili del fuoco di Agrigento hanno annunciato lo sciopero provinciale se non verrà attivata la procedura di conciliazione prevista dalla legge per risolvere la vertenza nata, tra l'altro, dai mancati pagamenti degli straordinari fatti dal personale in occasione dell'emergenza sbarchi a Lampedusa.
I pompieri chiedono anche l'assegnazione di una motobarca d'altura e di personale specializzato, di autogru sia ad Agrigento che a Lampedusa, di automezzi per il soccorso e l'istituzione di un distaccamento vigili del fuoco terrestre a Lampedusa e Linosa. "In caso di esito negativo del tentativo di conciliazione, - si legge in una nota - preannunciamo ulteriori forme di mobilitazione, ricorrendo allo sciopero di tutto il personale di Agrigento in tutto il territorio provinciale aeroporti compresi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati