Palermo, falso allarme bomba all'ospedale Villa Sofia

Telefonata anonima: "Facciamo sul serio, non è uno scherzo". Per sicurezza era stato disposto un piano di evacuazione dei degenti

PALERMO. Una telefonata anonima ha segnalato la presenza di una bomba nell'ospedale Villa Sofia di Palermo. "Facciamo sul serio, non è uno scherzo", ha detto un uomo al centralino. Ma nessun ordigno è stato trovato. La direzione del nosocomio per sicurezza aveva organizzanto in via precauzionale un piano di evacuazione dei degenti: si pensava alla realizzazione di un ospedale da campo. A Villa Sofia sono arrivati la polizia, i carabinieri e gli artificieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati