Un "tesoretto" per uno-due colpi di mercato

Il presidente Zamparini ha detto che il mercato rosanero è in fermento. Disponibili circa sei milioni per almeno due innesti di qualità: il nome più gettonato è quello di Amauri. Intanto Bovo saluta la squadra: la Fiorentina lo aspetta

PALERMO. «Arriveranno uno-due giocatori, c'è al momento un utile di circa sei milioni». In poche parole, Maurizio Zamparini ha fatto capire che il mercato del Palermo è sempre in ebollizione. Ed è per questo che ha fatto circolare le cifre delle operazioni in entrata che ammontano a 28,5 milioni. A fare da contraltare ci sono quelle in uscita, il Palermo per le varie cessioni finora ha incassato più di 34 milioni. Dunque, c’è un piccolo capitale per provare a fare un colpaccio.



Ufficializzato Silvestre (che al secondo giorno in città si è già beccato una multa per aver percorso con la propria auto un tratto di corsia preferenziale in viale Regione all’altezza di via Perpignano), il primo obiettivo è trovare un portiere. E quello può essere Sorrentino: «Non posso rilasciare dichiarazioni, ma voglio venire giù, al Palermo», dice al telefono il numero del Chievo. In pratica Sorrentino è... separato in casa. Il portiere non ne può più delle resistenze opposte dal suo club. Si allena con il Chievo ma non ha giocato le ultime amichevoli. La sua testa è solo al Palermo. Vuole raggiungere il più in fretta possibile Pioli, prima che la dirigenza rosanero cambi obiettivo di mercato. «È il mio ultimo treno», aggiunge. La motivazione per cui il Chievo non vuole cedere il suo portiere è semplice: Sartori non riesce a trovare un'alternativa a Sorrentino. Tutte le ipotesi fino ad ora prese in considerazione (Sifakis, Sereni, i rosa Benussi e Rubinho) non lo soddisfano. Nei prossimi giorni, però, potrebbe arrivare la soluzione al rompicapo con un ampio giro di portieri. Al Chievo piace Ujkani e proprio l'albanese potrebbe essere il pezzo giusto per incastrare il puzzle. Il Palermo lo prenderebbe dal Novara grazie ad un'opzione che consente ai rosa di acquistare l'altra metà del cartellino in qualsiasi momento, per poi darlo al Chievo come contropartita per arrivare Sorrentino. E il Novara si «consolerebbe» con Curci, in uscita dalla Roma.



Intanto Bovo saluta Palermo. La Fiorentina ieri ha superato la concorrenza dell'Atalanta per il difensore. La trattativa fra il Palermo e il club viola è in dirittura d'arrivo. «Bovo partirà per 1,5 o 2 milioni», rivela Zamparini. Potrebbe raggiungerlo presto anche Nocerino, ma il numero uno rosanero ha ammesso che difficilmente si priverà del centrocampista napoletano. «A meno che non mi diano Montolivo, sono disposto a pagare pure la differenza...», ha «sparato» Zamparini. Per quanto riguarda le altre trattative in entrata, niente da fare per Parolo (ha prolungato fino al 2015) ed Arouca (vuole restare al Santos). E non sembra essere fra gli obiettivi del Palermo, nemmeno Cigarini. Lo ha detto il ds Sogliano: «È un buon giocatore, ma non lo stiamo seguendo». Eppure le caratteristiche di Cigarini si sposerebbero alla perfezione con l'identikit del centrocampista dai piedi buoni cercato dal Palermo. Per l'attacco, continua il «sogno» Amauri: «Ha il 5% di venire al Palermo - dice Zamparini -. Si risolverà tutto alla fine, la Juventus vuole monetizzare il più possibile».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati