Problemi sul Palermo-Bologna, la Ryanair: "Nessun atterraggio d'emergenza"

La compagnia irlandese smentisce categoricamente: "Non si è trattato di un problema al motore e non c'è stato nessun tipo di rischio. E' stata solo una fuoriuscita di fumo da una luce di lettura"

ROMA. "Non si è trattato di un problema al motore né è stato un atterraggio d'emergenza" quello di ieri dell'aereo Ryanair da Palermo a Bologna deviato su Roma Ciampino. Lo precisa la compagnia low cost irlandese spiegando che il "volo FR4342 Palermo-Bologna è stato deviato su Roma Ciampino per motivi precauzionali, a seguito di una piccola fuoriuscita di fumo da una luce di lettura".    Nella nota Ryanair aggiunge che "il capitano non ha dichiarato una situazione d'emergenza e l'aereo è atterrato normalmente. I passeggeri sono stati trasferiti su un velivolo di riserva e i tecnici di Ryanair hanno provveduto a sostituire la lampadina di lettura, rimettendo il velivolo in servizio". Ryanair, infine, "si scusa con i passeggeri per l'inconveniente dovuto all'ora e mezzo di ritardo sull'arrivo all'aeroporto di Bologna".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati