Catania, due feriti in una rapina

CATANIA. Due persone sono state ferite ieri sera a Catania con colpi di pistola in un agguato e un tentativo di rapina, avvenuti tra le 9 e le 22.30 in due differenti zone della città, in viale Castagnola, nel quartiere di Librino, e in piazza Mazzini, nel centro storico del capoluogo etneo. Secondo i carabinieri i due episodi non sono collegati tra di loro. Nel primo caso indagano per tentativo di omicidio, nel secondo per tentativo di rapina e lesioni personali.    Nell'agguato nel quartiere di Librino, intorno alle 9, è stato ferito con un colpo di pistola a un fianco un disoccupato di 29 anni che viaggiava su uno scooter. I carabinieri hanno ricevuto una telefonata al 112 che segnalava una sparatoria a Librino e poco dopo la vittima si è presentata nel pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele, dove è stato medicata e giudicata guaribile in 15 giorni. I carabinieri hanno raccolto alcune testimonianze di alcuni presenti nella zona che avevano visto l'uomo cadere dallo scooter.     Circa un'ora e mezza più tardi, intorno alle 22.30 un pasticcere incensurato di 22 anni si è presentato nel pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele con una ferita da arma da fuoco di striscio in un tallone. Il giovane, anch'egli giudicato guaribile in 15 giorni, ha raccontato di essere stato ferito durante un tentativo di rapina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati