Goian: la società doveva essere più chiara

L'ex centrale difensivo rosanero, a poche ore dal suo trasferimento al Rangers di Glasgow, non nasconde l'amarezza per le modalità di gestione della trattativa

PALERMO. "Sono deluso e anche un po' arrabbiato. Da un mese lavoro in ritiro con il Palermo e ho sempre dovuto convivere con continui rumors sui media che mi volevano ceduto oggi al Lecce domani al Bologna o al Siena. Se il club voleva disfarsi di me era meglio che me lo comunicasse prima".
L'ex centrale difensivo rosanero Dorin Goian, ai microfoni di Mediagol, a poche ore dal suo trasferimento al Rangers di Glasgow non nasconde l'amarezza per le modalità di gestione della trattativa. "Mi dovevano spiegare - prosegue - che non rientravo nel loro progetto futuro e che avremmo trovato insieme una diversa sistemazione. In realtà non mi hanno mai detto nulla, io sono un professionista e mi sono sempre allenato al 100%, ma vi giuro che ci sono rimasto male. Ora sono felice perché inizio comunque un'avventura nuova e stimolante, in ogni caso ci tengo a dire che conserverò sempre un bellissimo ricordo per questi due anni splendidi di carriera e di vita a Palermo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati