Catania, protesta degli autotrasportatori

CATANIA. Gli autotrasportatori catanesi protesteranno oggi a mezzogiorno in punto suonando per un minuto i clacson dei loro mezzi per manifestare il disagio crescente per la crisi dell'autotrasporto in conto terzi. La protesta è stata indetta da Cna-Fita, Federconsumatori, Faib-Confesercenti, Fegica Cisl, Assotir, Anitrav, Legacoop Servizi e il Corriere dei Trasporti. Non vi hanno aderito Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti di Catania.     I motivi della protesta saranno illustrati alle 10.30 durante una conferenza stampa nella Camera di commercio di Catania.  Tra i motivi dell'iniziativa - spiegano i promotori - la "situazione di estrema difficoltà aggravata dall'aumento dei pedaggi autostradali, delle polizze assicurative e più recentemente del carburante, il cui prezzo, a causa di una rete di distribuzione al 90% controllata dalle maggiori compagnie petrolifere e per l'incremento delle accise nell'ultimo anno".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati