Faceva la "cresta" sulle consegne, arrestato per furto di pesce

SIRACUSA. Un operaio di Pachino (Sr), Giuseppe Fruciano, 50 anni, è stato arrestato con l'accusa di furto. L'uomo avrebbe fatto la 'cresta' sui prodotti ittici che doveva consegnare ai clienti per conto dell'azienda nella quale lavorava. In casa, oltre a prodotti ittici per un valore di circa 5 mila euro che l'uomo avrebbe sottratto - circa 80 chili, tra tonno affumicato, pesce spada e bottarga già confezionati - i carabinieri di Noto, gli hanno pure sequestrato un moschetto modello 91/38 con 90 cartucce calibro 7,35. Secondo la ricostruzione degli investigatori l'uomo, addetto alle consegne, avrebbe trattenuto per sé ogni volta piccole quantità di specialità ittiche che poi avrebbe venduto a diversi ristoratori già identificati e sul conto dei quali stanno adesso proseguendo gli accertamenti per verificare eventuali responsabilità penali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati