San Vito, ecco la tassa per i turisti

Imposta di un euro al giorno dal primo agosto. Cinquanta centesimi in più per i pernottamenti in alberghi a 4 e 5 stelle

SAN VITO LO CAPO. Il Comune di San Vito Lo Capo, con delibera consiliare, ha istituito l'imposta di soggiorno, di un euro al giorno per persona, che sarà applicata a partire dal primo agosto prossimo. L'imposta sarà applicata per i pernottamenti in campeggi, agriturismi, aree attrezzate per la sosta temporanea, bed and breakfast, case e appartamenti per vacanze, affittacamere, case per ferie, residenze turistiche alberghiere, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, ostelli per la gioventù, residence di uno o più immobili, foresterie, aree di sosta e alberghi a 1, 2 e 3 stelle presenti nel territorio comunale di San Vito Lo Capo.    
L'imposta di soggiorno sale a 1,50 euro al giorno per persona per i pernottamenti effettuati in alberghi a 4 e 5 stelle ed è applicata fino ad un massimo di quindici pernottamenti consecutivi. Sono esenti dal pagamento dell'imposta di soggiorno i minori entro il decimo anno di età. Secondo il regolamento comunale, l'imposta si applicherà nel territorio comunale dal 1 giugno al 30 settembre di ogni anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati