Messina, genitori abbandonati in casa con 15 cani: indagati i figli

La coppia di anziani viveva in condizioni economiche e igieniche precarie. La procura ha inviato un avviso di chiusura indagini per abbandono di incapaci

MESSINA. La procura di Messina ha inviato un avviso di chiusura indagini per abbandono di incapaci ai cinque figli di una coppia di anziani malati che vivevano in condizioni economiche e igieniche precarie, abbandonata in una casa con 15 cani, uno dei quali è stato trovato morto.    


I genitori sono entrambi gravemente malati: la madre affetta da schizofrenia e il padre è cardiopatico. Secondo la Procura, nonostante i ripetuti solleciti di operatori dei servizi sociali e delle forze dell'ordine i figli non si sarebbero occupati dei loro genitori. La madre continuava a prendere dalla strada dei cani e a portarli in casa, e mangiavano e dormivano con lei. Anche gli animali erano malnutriti e sporchi: uno di loro è morto e la carcassa è stata trovata nell'abitazione.


Il marito, che mangia in un istituto per poveri, era fuori tutta la giornata e rientrava a casa solo la sera.      Sono stati i vicini di casa allarmati per la situazione dei due anziani e per l'odore nauseabondo che usciva dal loro appartamento a chiamare i servizi sociali, che hanno fatto avviare le procedure del caso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati