Lampedusa, sbarcano in mille: e arriva Berlusconi

Approdati i quattro barconi avvistati nelle scorse ore. Subito il trasferimento verso altri centri di accoglienza. Salta la visita di Berlusconi

LAMPEDUSA. Sono tutti approdati a Lampedusa i quattro barconi avvistati ieri sera da un aereo in ricognizione nel Canale di Sicilia. Complessivamente sono oltre mille (per l'esattezza 1041) i migranti sbarcati sull'isola, tra i quali 122 donne, molte delle quali in avanzato stato di gravidanza, e 33 bambini. Tutti sono partiti dalla Libia. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato quattro motovedette, due della Guardia Costiera e due della Guardia di Finanza. La prima "carretta", con 158 profughi (e non 156 come comunicato in un primo momento) tra i quali 28 donne e 12 bambini, è entrata in porto poco prima di mezzanotte. Alle 3.30 lo sbarco più consistente: 340 extracomunitari, compresi 30 donne e 11 bambini. Circa mezz'ora dopo sono arrivati altre 303 migranti, con 42 donne e sei minori. All'alba, infine, è approdato l'ultimo barcone con 240 profughi, tra i quali 22 donne e quattro bimbi.  Alle 8 attraccherà il traghetto Moby Fantasy per trasferire al più presto gli immigrati sbarcati in nottata verso altri centri di accoglienza in tutta Italia.
Sarebbe saltata, intanto, la visita di Berlusconi che era atteso per questa mattina. All'origine del rinvio la sentenza sul Lodo Mondadori e anche la ripresa degli sbarchi di migranti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati