Casa di appuntamenti nel Messinese: titolare denunciato

PALERMO. La polizia ha scoperto una casa d'appuntamenti a Merì, vicino Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese. Dalle indagini è emerso che l'edificio era usato da una serie di prostitute colombiane che si alternavano e trovavano i clienti attraverso inserzioni su siti internet e su un quotidiano locale. Nel corso dell'operazione, la polizia ha denunciato per favoreggiamento della prostituzione il titolare dell'appartamento, un imprenditore milazzese, F.R., di 44 anni, a conoscenza dell'attività delle affittuarie. Se le donne risulteranno irregolari, risponderà anche di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati