Lombardo sulla manovra: "Ci penalizza, allontana il Nord dal Sud"

"La vedremo nei dettagli - aggiunge il governatore - ma credo che deputati e parlamentari del meridione e della Sicilia non possano pensare di non essere chiamati a rendere conto di quello che fanno. Il nostro invito è che vigilino"

PALERMO. "La manovra economica in discussione ci penalizza, perché cancella l'idea della perequazione e delle infrastrutture che ci servono e fa pagare alle Regioni a Statuto speciale i costi di questa manovra, allontanando ancora di più il Sud dal Nord dell'Italia". Lo afferma il presidente della Regione Siciliana e leader del Movimento per le autonomie, Raffaele Lombardo.    "La vedremo nei dettagli - aggiunge il governatore - ma credo che deputati e parlamentari del Sud e della Sicilia non possano pensare di non essere chiamati a rendere conto di quello che fanno. Il nostro invito è che vigilino, perché la manovra venga modificata a favore di un territorio come la Sicilia, che é già ampiamente penalizzato e non può sopportare di esserlo ulteriormente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati